La rete telematica del Di.M.I.


L’infrastruttura di rete dell’IRCCS San Martino raggiunge le postazioni assistenziali convenzionate, presenti nelle degenze, negli ambulatori e nei day hospital delle Unità Operative del Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche, fornendo l’accesso a tutti i servizi informatici erogati dall’Azienda.

Alte prestazioni ed elevata velocità sono garantite dall'infrastruttura dell'Ateneo genovese (GenuaNET), la quale fornisce il pieno supporto a tutta l'attività didattica e di ricerca, raggiungendo gli studi medici, gli uffici amministrativi, i laboratori e le aule didattiche, raccordandosi con tutto l'ambiente accademico e della ricerca scientifica.

L’architettura di rete sfrutta la dorsale ad alta velocità dell’Ateneo, a sua volta interfacciata alla comunità accademica attraverso l’elevato grado di performance fornito da GARR, la rete telematica italiana dell'Università e della Ricerca; il Centro Servizi Informatici e Telematici di Ateneo (CSITA) supervisiona tutta l’attività, fornendo l’adeguato supporto tecnico per l’accesso ai servizi e agli applicativi software di Ateneo.

I servizi informatici


In specifico, l’infrastruttura informatica del Dipartimento è costituita da un ambiente eterogeneo di postazioni di lavoro (client, circa 400) e server, su cui sono incardinati i servizi interni.

Tutto il sistema server si basa sulla tecnologia del cluster di virtualizzazione VMWARE, che conferisce ai servizi la bivalenza delle elevate prestazioni, unite all’alto livello di sicurezza nella preservazione dei dati.

L’impiego di risorse server dedicate, consente al Di.M.I. di disporre di servizi ad alto grado di automazione; poggiano infatti su questa architettura:

  • sorveglianza a circuito chiuso CCTV over IP;
  • sistema di controllo accessi a tessera magnetica;
  • servizio di backup dati per gli utenti;
  • spazio di rete per le Unità Operative;
  • sistema di monitoraggio frigoriferi e congelatori;
  • supporto alle attività tecnico/amministrative.

Sempre all’interno dello stesso contesto, nella logica dell’impiego delle Virtual Machines, sono stati realizzati i servizi a supporto della didattica (e-learning) e della ricerca (databases, bioinformatica, NGS Network).