Parte delle attività informatiche del Di.M.I. sono a supporto di specifiche aree di ricerca; in particolare, i contatti sviluppati nel corso degli anni con gruppi di ricerca afferenti al Dipartimento di Informatica, Bioingegneria, Robotica e Ingegneria dei Sistemi dell’Università di Genova (DIBRIS), hanno portato alla realizzazione di collaborazioni su tematiche riguardanti la bioinformatica e la riorganizzazione dei dati di natura biomedica, questi ultimi finalizzati all’implementazione di databases e all’analisi dei risultati del sequenziamento, nell’ambito della Next Generation Sequencing (NGS), materia di particolare interesse per il Di.M.I., che si avvale dell’efficienza del Laboratorio di Genomica Traslazionale (TGL).

La strumentazione d’avanguardia impiegata nel TGL poggia su un’architettura di rete dedicata (NGS Network), all’interno della quale sono presenti anche un server storage e un sistema di calcolo, che mette a disposizione dei ricercatori piattaforme dedicate Open Source, quali Galaxy (https://galaxyproject.org) e R Studio (https://www.rstudio.com).

Tutta l’NGS Network è concepita per essere modulare e scalabile, soggetta agli upgrades che il frutto delle collaborazioni può comportare; allo stato attuale, viene schematizzata come nella figura sottostante.