Presentazione

La Scuola di Specializzazione in Malattie dell'Apparato Cardiovascolare risponde alle norme generali delle Scuole di Specializzazione dell'Area Medica (Classe Medicina Specialistica) emanate con Decreto n. 68 del 4 febbraio 2015 del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca di concerto con il Ministro della Salute.

Obiettivi
La Scuola rilascia il titolo di specialista in Malattie dell'Apparato Cardiovascolare al termine del percorso formativo che, transitoriamente, si articola in 5 anni per il vecchio ordinamento didattico (in esaurimento) di cui al D.M. 1 agosto 2005 e in 4 anni per quello nuovo di cui al D.I. 4 febbraio 2015 n. 68. Il medico in formazione per conseguire il titolo di specialista deve aver sviluppato e maturato le conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nel campo della fisiopatologia, della clinica e della terapia delle malattie cardiovascolari comprendenti anche le cardiopatie congenite. Deve possedere inoltre specifica competenza nella fisiopatologia e clinica dell'apparato cardiovascolare, nella semeiotica funzionale e strumentale, nella metodologia clinica, comprese le metodologie comportamentali nelle sindromi acute e in situazioni di emergenza-urgenza, nella diagnostica strumentale invasiva e non invasiva, nella terapia farmacologica ed interventistica, nonché negli interventi di prevenzione primaria e nei programmi riabilitativo-occupazionali.
Gli obiettivi formativi della Scuola sono raggiunti mediante la frequenza programmata delle attività didattiche formali e lo svolgimento di attività assistenziali funzionali alla progressiva acquisizione delle competenze ed abilità professionali previste dall'ordinamento didattico della Scuola, ai sensi del D.M. 1 agosto 2005 e del D.I. 4 febbraio 2015 n. 68 e successive modificazioni ed integrazioni.
Nell’ ultimo anno di corso, sulla base di specifici percorsi formativi e di ricerca è data la possibilità di completare il processo di formazione in ambiti più specialistici come l’emodinamica (TAVI….) o l’elettrofisiologia.

Responsabile

Prof. Claudio Brunelli

Sede

Viale Benedetto XV, 6
16100-Genova (GE)