Pubblicato

Ministero Affari Esteri - Programma scientifico e tecnologico Italia-Messico 2018-2020
Scadenza: 28 Giugno 2017

OGGETTO
Nell’ambito dell’Accordo di collaborazione Culturale, Scientifica e Tecnologica tra Italia e Messico per il periodo 2018- 2020, il Ministero degli Affari Esteri italiano ha pubblicato il bando per la presentazione di progetti di ricerca congiunti, di mobilità o di Grande Rilevanza, inerenti i settori di ricerca indicati nel seguito.

DESTINATARI: Il coordinatore scientifico italiano dovrà essere in possesso della cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea, e residente in Italia.
Il coordinatore scientifico messicano dovrà essere in possesso della cittadinanza messicana e risiedere in Messico.

SETTORI DI RICERCA
Potranno essere presentati progetti nelle seguenti aree di ricerca:
- Scienze di base
- Biotecnologie e medicina
- Tecnologie dell’informazione
- Ambiente ed Energia
- Cambiamenti climatici
- Agricoltura e agroalimentare
- Ingegneria Aerospaziale
- Tecnologie applicate ai beni culturali
NOTA BENE: progetti relativi ad altre aree di ricerca NON saranno considerati.

FINANZIAMENTO DEI PROGETTI

1. MOBILTA’ DI RICERCATORI
Saranno coperti solo i costi degli scambi di ricercatori.
Annualmente saranno finanziati, PER PARTE, un soggiorno di breve durata (fino a 10 giorni) e uno di lunga durata (fino a 30 giorni).
La PARTE ITALIANA sosterrà le spese di viaggio in Messico dei ricercatori italiani (o di altro Paese membro UE ma residenti in Italia) e darà un contributo alle spese di soggiorno in Italia dei ricercatori messicani (fino a un massimo di 1300 Euro per soggiorni di lungo periodo, e di 93 Euro al giorno per quelli di breve periodo).
La PARTE MESSICANA sosterrà le spese di viaggio in Italia dei ricercatori messicani e darà un contributo alle spese di soggiorno in Messico dei ricercatori italiani (fino a un massimo di 37.500 Pesos per soggiorni di lungo periodo e di 1.250 Pesos al giorno per quelli di breve periodo).

Tra i criteri di valutazione saranno particolarmente presi in considerazione, oltre all’originalità e innovatività, anche le potenzialità di creare opportunità di ricerca e sviluppo per i due Paesi (come ad esempio la creazione di laboratori congiunti e consorzi pubblico/privati). Sarà anche considerata positivamente l’eventuale partecipazione al progetto di imprese e industrie, o la presenza di contributi finanziari di altri soggetti, nonché un eventuale coinvolgimento dei proponenti in programmi di ricerca multilaterali ed europei, in particolare HORIZON 2020.

PRESENTAZIONE DEI PROGETTI
Il responsabile italiano e quello messicano, dovranno inviare la proposta di progetto congiunto al rispettivo Ministero competente del proprio Paese.
Per parte italiana, i progetti devono essere presentati in lingua italiana e il progetto dovrà essere presentato unicamente tramite l’apposita procedura on-line, http://web.esteri.it/pgr/sviluppo.
Per parte messicana, i progetti dovranno essere inviati per e-mail e per posta agli indirizzi riportati nel bando.

2. PROGETTI DI GRANDE RILEVANZA (L. 401/90)
Nel periodo di validità del Programma Esecutivo Italia-Messico 2018-2020, e solo per i progetti congiunti di ricerca inseriti nel Programma Esecutivo, il coordinatore scientifico italiano potrà concorrere, annualmente e nei limiti dei fondi disponibili, all’apposito bando annuale per l’assegnazione di un contributo a copertura di spese di progetto della sola Unità di Ricerca italiana.
Il contributo consisterà in un co-finanziamento, pertanto è inteso che un significativo contributo alle spese di progetto provenga dall’Unità di Ricerca italiana proponente e/o da altre Istituzioni pubbliche/private.
Il bando e le istruzioni generali per accedere a tali co-finanziamenti saranno disponibili a partire da Gennaio 2018.
L’Agenzia Messicana di Cooperazione Internazionale per lo sviluppo (AMEXCID) per parte sua, compatibilmente con le risorse annuali disponibili per il periodo di esecuzione dell’Accordo bilaterale potrebbe concedere un supporto complementare (in forma di biglietti aerei per i ricercatori messicani o diarie per gli esperti italiani), ai progetti di grande rilevanza che il MAECI decida di promuovere.

DURATA: 3 anni.

SCADENZA: 28 Giugno 2017 (ore 12:00).

DOCUMENTAZIONE DI SUPPORTO
Il testo completo del presente invito è reperibile sul sito del MAE all’indirizzo:
http://www.esteri.it/mae/it/politica_estera/cooperscientificatecnologica...

ASSISTENZA CONSULENZA E SUPPORTO ALLO SVILUPPO DELLE PROPOSTE
Per incontri dedicati, in particolare per lo sviluppo dell’idea progettuale, la predisposizione della domanda (compilazione della modulistica etc.) nonché il supporto per gli aspetti gestionali, potete contattare il Settore Ricerca e cooperazione scientifica internazionale ai seguenti riferimenti:

Barbara Pirilli - Capo Settore - Tel. 010.209.94.68 - e-mail: barbara.pirilli@unige.it oppure:
Mariapaola Moreno - Tel. 010.209.51.608 - e-mail: mariapaola.moreno@unige.it
Francesca Panciroli - Tel. 010.209.93.65 - e-mail: francesca.panciroli@unige.it
Mara Gilardi – Tel. 010.209.5215 – e-mail: mara.gilardi@unige.it


Informazioni e contatti

Data pubblicazione:
Data di scadenza:
Contatti:
barbara.pirilli@unige.it; mariapaola.moreno@unige.it; francesca.panciroli@unige.it; mara.gilardi@unige.it