Giorgio Ghigliotti

Ricercatore


(+39) 010 555 4919
gghiglio@unige.it

U. O di appartenenza
Cardiologia e Clinica Malattie Cardiovascolari
Descrizione attività nella struttura
Il professor Ghigliotti è attualmente Ricercatore a tempo Indeterminato presso il Dipartimento di Medicina Interna, Cardiologia, Università di Genova. Nello specifico, i suoi attuali interessi di ricerca vertono su:
1.interazione cardio-renale come modello di rapida progressione di danno aterosclerotico;
2.modelli sperimentali animali ( ratti Sprague-Dawley, conigli New Zealand White) e colture cellulari finalizzate a caratterizzare meccanismi operativi in risposta a danno arterioso acuto e di induzione di Rimodellamento di parete Vascolare;
3. caratterizzazione della risposta miocardica e sistemica di tipo pro-ossidante, protrombotica e proinfiammatoria in pazienti con cardiopatia strutturale, pazienti con patologia vascolare aortica, pazienti con Sindrome cardiorenale, analizzata specificamente per induzione di profili di Infiammazione associati a attivazione di subset monocitari proinfiammatori (CD14CD16) e di tasso di apoptosi in cellule polimorfonucleate circolanti (ricerca traslazionale).
I mediatori circolanti e tissutali identificati ed operativi per definire il ruolo di componenti cardio-renali nel favorire una rapida progressione di danno vascolare hanno incluso: Angiotensina II, Indossil-3-solfato, prodotti di ossidazione avanzata di proteine seriche (albumina - AOPP), miostatina;
Le cellule immunocompetenti caratterizzate nei nostri studi sperimentali di laboratorio e nelle nostre osservazioni in subsets clinici di pazienti hanno incluso: monociti-macrofagi (linee cellulari THP1 e RAW264.7, monociti umani),cellule muscolari lisce di parete vasale (linea cellulare di ratto VSMC A7r5), cellule endoteliali (linee cellulari EA.hy926, HUVECs); cellule vascolari umane derivate da biopsie di parete vasale di aorta normale e di aorta con aterosclerosi.
Ed ha all'attivo diverse partecipazioni a trials clinici e registri:
Principal Investigator per lo Studio MARINER (Medically Ill Patient Assessment of Rivaroxaban Versus Placebo IN Reducing Post-Discharge Venous Thrombo-Embolism Risk) presso Ospedale Policlinico S. Martino ( studio attivo).

Principal Investigator per lo Studio Apuleio ( Treatment Satisfaction of Italian Patients undergoing Apixaban Anticoagulant Therapy in Real-world clinical practice: A Prospective Observational Study) presso Ospedale Policlinico S. Martino ( studio attivo).

Principal Investigator per il Registro: Chronic Ischemic Cardiovascular Disease (CICD) Long-Term Registry, EURObservational Research Programme, promosso dalla Società Europea di Cardiologia, presso Ospedale Policlinico S. Martino ( studio attivo).

Co-Investigator per lo: Studio CT-P13 3.4, di fase 3, Randomizzato, in doppio cieco., a gruppi paralleli, per dimostrare la non inferiorità nell’efficacia e per valutare la sicurezza di CT-P13 rispetto a Remicade in pazienti con Morbo di Crohn attivo (studio attivo)

Membro delle Seguenti Società Scientifiche: Società Italiana di cardiologia, Società Italiana per lo Studio dell'Emostasi e della Trombosi, Associazione Nazionale Medici cardiologi Ospedalieri.
Membro Editorial board per le Riviste: Disease Markers, Il Cardiologo (Kurtis)
Revisore per: Heart, Arteriosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology, Journal of Thrombosis and Haemostasis, Thrombosis and Haemostasis, Nature Reports, Journal of Cardiovascular Medicine, PLOS, Journal of Preventive Medicine and Hygiene, Journal of Vascular Research, European Journal of Clinical Investigation, International Journal of Cardiology, American Heart Journal, Pharmacological Research, Chinese Journal of Physiology, Disease markers, Indian Heart Journal
Revisore per:
2009- progetti CINECA (Sezione Piemonte)
2012- progetti ANVUR (Nazionale

Pubblicazioni

Elenco pubblicazioni